Home/Anime, Recensione/Darling in the Franxx

DARLING IN THE FRANXX

Darling in the franxx
Darling in the franxx

GENERE: Mecna, Azione, Fantasy, Sentimentale

TARGET: Shonen

EPISODI: 24

DISPONIBILE SU: Streaming online

Oggi parliamo di Darling in the FranXX, uno dei titoli più discussi del 2018.

Zero Two

Hiro

Terra, prossimo futuro.

La realtà è dominata da robot giganti, notoriamente conosciuti come FranXX, pilotati da cadetti prescelti e addestrati. Ciascun FranXX risponde al comando di una coppia formata da un uomo ed una donna che, sintonizzando i propri flussi di coscienza e livelli, riescono ad azionarne il funzionamento. I cadetti, chiamati anche bambini, ed il resto della popolazione non scelta per pilotarne un FranXX, vivono in gigantesche fortezze mobili chiamate Plantation, che vagano su quella che una volta era una Terra rigogliosa e viva. I FranXX, in questa realtà apocalittica, trovano utilizzo nella difesa dell’umanità dagli stridiosauri, creature classificate come anomale e dalle dimensioni abnormi che tentano continuamente di sabotare l’incolumità degli esseri umani.

Hiro, o Code:016, è uno dei bambini scelti per pilotare un FranXX e membro della squadra a difesa della Plantation 13, ma sin dall’inizio a differenza dei suoi compagni, non eccelle nella guida così come nelle strategie di combattimento. Quando sembra che ormai Hiro debba davvero rassegnarsi e abbandonare il proprio sogno di pilotare un FranXX, dato che la sua ultima partner Naomi l’ha abbandonato per scarsa complicità, compare ZeroTwo.

Meravigliosi capelli rosa, cerchietto rosso con due piccola corna, occhi verdi e un fisico mozzafiato. E così che Hiro nel bel mezzo di una fitta nebbia, intravede la sagoma di quella che diventerà, da lì a poco, la sua nuova possibile partner! Dal canto suo però, ZeroTwo è tutt’altro che una ragazza affabile! Un carattere decisamente difficile ed ingestibile capace di seguire soltanto le parole di quello che lei chiama, il suo dolce Darling… Pilotando assieme a lei, per la prima volta Hiro riesce a sconfiggere uno stridiosauro e per il momento Zero Two si unisce alla squadra della Plantation 13, che ora è composta da 10 bambini.

Dal 14 gennaio 2018 al 26 gennaio 2020, sulla rivista digitale Shōnen Jump, è stato pubblicato il manga di Darling In The FranXX scritto e disegnato da Kentarō Yabuki. Purtroppo però ad oggi, con un totale di 8 volumi, il manga è attualmente inedito in Italia.

Personalmente parlando, ho letteralmente divorato Darling in the FranXX. Dopo aver visto le prime due/tre puntate e averlo accantonato perché non aveva suscitato il mio interesse, ho deciso di riprenderlo successivamente. E mai scelta fu più azzeccata! Dopo un primo step iniziale in cui non sapevo ancora cosa aspettarmi, dal quinto episodio in poi è stato tutto un crescendo, arrivando a guardarne TROPPE di fila in un solo giorno!

Partiamo dai pregi: i protagonisti. Tutta la squadra dei bambini della Plantation 13 è ben calibrata, ad ognuno infatti è ritagliato un piccolo spazio che dà modo allo spettatore di inquadrare il personaggio che ha di fronte. ZeroTwo, magnetica e iconica, si contrappone immediatamente ad Hiro, educato e pacato, e da questo connubio tra i due originerà dunque una coppia affiatatissima e fuori dal comune. Lei forte, lui intelligente..entrambi accomunati dalla voglia di esplorare il mondo per scoprire e riscoprirsi. Sempre insieme, sempre in due.

La trama è avvincente e, almeno per me, ha saputo tenermi incollata allo schermo perché ero troppo curiosa di sapere dove volesse andare a parare. Devo dire che ha saputo tenere sempre alta la mia attenzione e raramente mi è sembrato lento. I difetti, anche se non eccessivi ai miei occhi che cercavano una visione leggera e dai toni sentimentali, riguardano più alcuni buchi di trama e velocità nella storyline. Il susseguirsi degli eventi, sopratutto intorno alla parte finale della serie, è abbastanza veloce e quando lo spettatore sembra essere riuscito a stare al passo con la narrazione ecco che si cambia nuovamente e ci si avvia al termine. Il finale, ampiamente dibattuto, a me è piaciuto e anche se mi ha lasciato un pò di amaro in bocca, l’ho trovato comunque coerente e adatto per l’intera serie. Ricordiamoci sempre che Darling nasce per essere un genere Mecna e d’azione! Con disegni e colonne sonore estremamente piacevoli, il messaggio finale dell’opera è ciò che risalta di più e di Darling in the FranXX mi porterò dietro l’emblematica ZeroTwo e una splendida morale sulla potenza dell’amore che abbatte ogni pregiudizio.

Accoglienza: Nel primo semestre del 2018, Darling in the Franxx è stata una delle parole più cercate sul motore di ricerca Yahoo Answer.

Ecco qui qualche scena dell’anime!

Copertine

Votazione finale

TRAMA 75%
ANIME 75%

Voto ⭐⭐⭐⭐/ ⭐⭐⭐⭐⭐