Home/Anime, Recensione/Children of the Whales

CHILDREN OF THE WHALES

Children of the Wales foto 1
Children of the Wales foto 2

GENERE: Avventura, Drammatico

EPISODI: 12

TARGET: Shonen

DISPONIBILE: Netflix

Children of the Whales (クジラの子らは砂上に歌う Kujira no kora wa sajō ni utau, lett. “I figli delle balene cantano sulla sabbia”) è un manga scritto e disegnato da Abi Umeda, serializzato sul Monthly Mystery Bonita di Akita Shoten dal 6 giugno 2013. In Italia la serie è stata annunciata da Star Comics e pubblicata a partire da ottobre 2017.

Icona Chakuro

Chakuro

Lykos

Lykos

 

 

“Mandiamo i morti al mare di sabbia. Chi si separa dai morti non deve piangere. Chi piange sarà chiamato dalle numerose anime che giacciono sul fondo della sabbia e morirà presto”

Chakuro è un ragazzo di 14 anni che vive su una gigantesca isola fluttuante chiamata Balena di Fango, che naviga il mare di sabbia. La Balena di Fango è la piccola realtà e l’unico universo che Chakuro conosce e nel quale abbia mai vissuto. La società di Chakuro che vive sulla Balena è distinta in due categorie di persone: I Marchiati, dotati un potere soprannaturale chiamato thymia che consente loro di poter spostare gli oggetti con la forza della mente ed i Non Marchiati che invece non hanno alcuna capacità di nessun tipo.

Tuttavia, nonostante il potere innato della thymia, i soggetti che sviluppano queste capacità sono destinati ad un accorciamento della durata della loro vita differentemente dagli altri che godono di una vita sana e più lunga.

Chakuro è un marchiato, un ragazzo che ama scrivere e prendere nota di ciò che pensa e che gli accade intorno ma non può fare a meno di domandarsi il motivo per cui vive su un’isola fluttuante, nel bel mezzo di una distesa infinita di sabbia, che vaga senza meta. Perché non possiamo attraccare la Balena e fermarci? Esiste qualche altra isola fluttuante in questo stesso deserto? Esiste qualcosa al di fuori di questa distesa di sabbia?

La vita di Chakuro e degli abitanti della Balena di Fango è serena e felice, senza odio o violenza, ma il nostro protagonista è talmente curioso di conoscere la verità sul mondo in cui vive che quando un giorno la Balena durante la sua rotta, si imbatte in un’altra gigantesca isola, darà inizio ad un’avventura che cambierà le sorti della vita di tutti. Da qui in poi Chakuro, verrà accompagnato da Lykos, una ragazza con presumibilmente la stessa età di Chakuro, che abita questa nuova isola fluttuante.

Il manga, scritto e disegnato da Abi Umeda, ha iniziato la serializzazione sulla rivista Monthly Mystery Bonita di Akita Shoten il 6 giugno 2013. Il primo tankōbon è stato pubblicato a partire dal 16 dicembre 2013 ed attualmente ne sono stati annunciati in tutto 16.

Due episodi OAV sono stati annunciati previsti rispettivamente il 26 gennaio e il 23 marzo 2018. In Giappone, venerdì 6 Aprile 2018, è stato reso disponibile l’esordio di un manga spin-off della serie Children of The Whales di Abi Umeda.

Children of the Whales è un anime molto bello da un punto di vista estetico e visivo, caratterizzato da tratti del disegno particolari con colori caldi e brillanti. Sia le colonne sonore, che l’ambientazione post-apocalittica sono sicuramente punti a favore per spingere a guardare l’anime anche se l’arco della storia, nonostante la trama in sé sia intrigante, a volte non rispetta le aspettative causando frequenti buchi di trama. Uno degli aspetti che più ho apprezzato però è sicuramente l’intreccio perfetto e la combinazione tra la dolcezza di una storia d’amore appena nata ed il dolore che invece predomina negli ultimi episodi. Inoltre anche un mancato approfondimento nella caratterizzazione dei personaggi secondari è abbastanza evidente e questo ha inciso, seppur leggermente, sulla visione.

Accoglienza: Children of The Whales è apparso come candidato al premio Taisho nella decima edizione del 2017, vinto poi da Shōsetsuka ni naru hōhō di Mitsuharu Yanamoto.

 

Ecco qualche scena dell’anime per mostrarvi se può essere un genere adatto a voi e che potrebbe incuriosirvi 🙂

Copertine

Votazione finale

TRAMA 75%
ANIME 85%

Voto ⭐⭐⭐ / ⭐⭐⭐⭐⭐